Utilizzo dei cookie

Daimler usa i cookie per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito web fornisci il tuo consenso all’utilizzo dei cookie.

Per ulteriori informazioni si rimanda alle avvertenze sui cookie.
Comfort & design
I nuovi Sprinter minibus

Comfort & design

Ergonomica, intuitiva, funzionale: la nuova plancia sarà sicuramente gradita agli autisti. Dal ricco equipaggiamento di serie alle caratteristiche disponibili a richiesta come il volante multifunzione o i display a colori. Una preziosa novità: un pannello supplementare che ha la possibilità di integrare fino a 14 interruttori e 12 luci di segnalazione. In questo modo l'autista ha tutti i comandi comodamente a portata di mano e tutti gli strumenti perfettamente sott'occhio.

Anche le soluzioni previste per l'azionamento dei comandi fanno dei nuovi minibus Sprinter un punto di riferimento. Di serie, ad esempio, è prevista la funzione di avviamento senza chiave come nelle autovetture. Per i modelli fino a 4,1 tonnellate di massa totale a terra, su richiesta è disponibile il freno di parcheggio elettrico. In futuro le porte a doppio battente non saranno più dotate di ferma porta e potranno essere aperte fino a 270 gradi.

I nuovi minibus Sprinter sono dotati di sistemi di connettività integrale; di serie è previsto il modulo Connectivity per la gestione delle flotte. Su richiesta il veicolo può essere collegato al sistema telematico OMNIplus ON, che tramite un unico portale consente di accedere in modo personalizzato ad una quantità di servizi.

5,9 metri di lunghezza per una massa totale a terra di 3,5 tonnellate: piccolo, compatto ed estremamente maneggevole, lo Sprinter Mobility 23 è facile da guidare e richiede la patente C. La sua flessibilità ne fa un prezioso strumento per le aziende che possono utilizzarlo per le mansioni più svariate. E in base alle specifiche esigenze di impiego, è in grado di ospitare fino a otto passeggeri o quattro sedie a rotelle. Oppure lo spazio a disposizione può essere organizzato come si preferisce, dividendolo tra posti per i passeggeri e posti per le sedie a rotelle.

Con 7,4 metri di lunghezza ed una massa totale a terra di 5 tonnellate, lo Sprinter Mobility 45 dimostra il suo vero valore. Capace di accogliere fino a 19 passeggeri — e addirittura fino a sei persone con sedie a rotelle. Un risultato, questo, ottenuto grazie ad una nuova concezione progettuale, tanto semplice quanto geniale. Per neutralizzare l'ingombro dei passaruota, il pianale è stato rialzato utilizzando una struttura a nido d'ape in alluminio. In questo modo è stato possibile ottenere una superficie completamente piatta che consente di sistemare affiancate due sedie a rotelle anche in corrispondenza dell'asse posteriore. Una caratteristica supplementare: il soffitto per autobus da turismo a richiesta. Una soluzione che consente ai passeggeri e all'autista di assaporare la piacevole atmosfera di un autobus da turismo.

Lo Sprinter Mobility è un vero trasformista. Trasportare un gruppo di disabili ad una manifestazione sportiva e subito dopo allestire l'abitacolo per accogliere il massimo numero di passeggeri per un servizio di taxi sharing: nessun problema! Perché uno dei suoi punti di forza è proprio la rapida adattabilità del vano passeggeri. Un risultato, questo, ottenuto grazie al pianale in alluminio. Nello Sprinter Mobility 23 sono integrate sei guide Airline mentre nello Sprinter Mobility 45 ne vengono utilizzate otto. Una soluzione ideale per poter fissare in modo rapido e semplice le sedie a rotelle e per disporre in modo flessibile i sedili. Infatti, grazie al sistema di cambio rapido per rimuovere o spostare i sedili dei passeggeri basta un attimo.

La rapidità del flusso di passeggeri è un requisito per ottenere una buona redditività di esercizio. Aperture delle porte ampie e ridotta altezza di accesso facilitano la salita a bordo dei passeggeri. La comodità di accesso per le sedie a rotelle è assicurata da un sollevatore o da una rampa, disposti entrambi nella zona posteriore. Per tutti gli altri passeggeri la porta scorrevole laterale o la porta sul lato opposto dell'autista garantisce un buon comfort di accesso. Su richiesta la porta scorrevole è disponibile anche nella versione a comando elettrico.

Il pacchetto di equipaggiamenti per persone a mobilità limitata comprende di serie un gradino d'accesso estraibile a comando elettrico sulla porta scorrevole e un ausilio per l'accesso di sedie a rotelle sulla parte posteriore. Nello Sprinter Mobility 23 l'accesso è assicurato dalla nuova rampa posteriore da 2,4 metri, scomponibile in due parti. Nello Sprinter Mobility 45 per ridurre l'ingombro è installato il nuovo sollevatore lineare a scomparsa sotto il pianale. Aprendo le porte posteriori a battente queste si possono disporre in posizione parallela alla fiancata. Le nuove cerniere della porta con apertura a 270 gradi bloccano le porte in posizione senza richiedere ulteriori dispositivi di arresto. Una piacevole luce sopra l'apertura della porta accoglie gradevolmente i passeggeri.

Con il suo abitacolo luminoso e piacevole, lo Sprinter Mobility riceve i passeggeri in una piacevole e accogliente atmosfera. Gli ergonomici sedili dei passeggeri sono dotati di bracciolo. Gli schienali sono regolabili a piacere. La sicurezza è garantita da cinture di sicurezza integrate a due o a tre punti. I posti per le sedie a rotelle sono ora dotati di serie addirittura di cinture di sicurezza a tre punti regolabili individualmente. Per garantire in ogni circostanza un viaggio comodo e sicuro.