Tecnologia
Tourismo K & Tourismo RH/RH M

Tecnologia

Alle compatte dimensioni del Tourismo K si adatta perfettamente un motore altrettanto compatto: diversamente dai modelli più grandi, nella coda dell'autobus da turismo pulsa infatti il 6 cilindri in linea montato verticalmente OM 936 Mercedes-Benz con 7,7 litri di cilindrata, che fa parte della nuova generazione BlueEFFICIENCY Power con iniezione common rail ed è conforme alla classe di emissioni Euro VI.

La potenza del motore è di 260 kW (354 CV), mentre la coppia raggiunge i 1400 Nm; con simili prestazioni il Tourismo K si rivela ideale anche per i lunghi tragitti, grazie all'efficiente abbinamento tra un'adeguata potenza e bassi regimi, a livelli di rumorosità corrispondentemente contenuti. Anche il grande serbatoio del carburante con una capacità di 340 litri conferma l'idoneità del Tourismo K ai percorsi a lungo raggio.

La trasmissione di forza è affidata, a scelta, a un cambio manuale a 6 marce dotato di una confortevole leva del cambio a joystick nella plancia, o al cambio automatizzato a 8 marce GO 250-8 PowerShift Mercedes.

Motore OM 936 BlueEFFICIENCY Power Mercedes-Benz, 6 cilindri in linea montato verticalmente, classe di emissioni Euro VI con 7,7 litri di cilindrata. Potenza: 260 kW (354 CV) a 2.200 giri/min. La coppia corrispondente è pari a 1.400 Nm. Il motore è dotato di iniezione common rail. La pressione di iniezione viene generata tramite una pompa ad alta pressione.

Insieme al nuovo motore Mercedes-Benz BlueEFFICIENCY Power conforme alla classe di emissioni Euro VI viene impiegato il cambio automatizzato PowerShift Mercedes. Come di consueto gli autisti traggono vantaggio dalla graduazione progressiva del cambio e dagli innesti rapidi e al tempo stesso confortevoli. La gamma dei rapporti va da 6,57 nella prima marcia a 0,63 nella marcia più alta. Già dalla denominazione si evince che il cambio è omologato per coppie massime di 2.500 Nm. Uno scambiatore di calore mantiene costante la temperatura dell'olio nel cambio a un valore di esercizio di circa 80 gradi, incidendo positivamente sugli intervalli di cambio dell'olio.

Questo innovativo cambio manuale agevola sensibilmente il lavoro del vostro conducente, al quale non resta che regolare la direzione di marcia o selezionare la marcia corretta in modalità manuale; a tutto il resto provvede la gestione del cambio.

Il nuovo asse motore per autobus RO 440, in dotazione a tutti gli autobus a pianale elevato e a pianale rialzato, è una completa rielaborazione del suo predecessore: più leggero, più silenzioso grazie all'ottimizzazione degli ingranaggi e, con un rendimento maggiore grazie alle minori perdite fluidodinamiche dovute all'olio nell'asse, sensibilmente più parsimonioso.

Il nuovo retarder integrato raggiunge una coppia frenante massima di 3.500 Nm. Configurato come retarder secondario, utilizza il liquido di raffreddamento del motore come strumento di frenata e di raffreddamento; ciò rende superfluo lo scambiatore di calore per olio e acqua fin qui necessario, così come il relativo cambio periodico dell'olio del retarder.

Altrettanto nuova è la frizione ampiamente esente da usura e manutenzione. Con l'adozione di un cilindro frizione a comando pneumatico, alloggiato centralmente, vengono eliminati i componenti meccanici come la leva di disinnesto, il cuscinetto reggispinta e l'amplificatore della frizione.