Maggiore autonomia senza ricarica.
Omnibus Rivista

Maggiore autonomia senza ricarica.

Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Il Mercedes-Benz eCitaro fuel cell è adatto per percorsi extra lunghi fino a 400 chilometri. Si presenta così come un sostituto perfetto per gli autobus urbani con motore a combustione interna.

Equipaggiato con una cella a combustibile come Range Extender, l' eCitaro fuel cell ha un'autonomia di circa 400 chilometri. L'eCitaro fuel cell può quindi sostituire perfettamente gli autobus urbani con motore a combustione interna. Allo stesso tempo è la scelta ideale per le aziende di trasporto che dispongono di un parco veicoli elettrico a batteria già esistente, che desiderano gestire lunghi percorsi senza l'impiego di autobus aggiuntivi.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Il Mercedes-Benz eCitaro fuel cell è disponibile anche come autosnodato eCitaro G fuel cell.

La cella a combustibile dell'eCitaro si basa sull'eCitaro elettrico a batteria. Come il suo predecessore, dispone di batterie ad alte prestazioni di ultima generazione NMC 3 con una capacità di 294 kWh e fino a 392 kWh nell'autosnodato. Già con questa quantità di energia l'eCitaro con cella a combustibile raggiunge autonomie notevoli.

Con una cella a combustibile di 60 kW di potenza montata sul tetto, l'autonomia aumenta fino a circa 400 chilometri senza ricarica. Sono inoltre presenti cinque serbatoi di idrogeno con una capacità complessiva di 25 chilogrammi, posizionati trasversalmente rispetto alla direzione di marcia. L'autosnodato dispone a scelta di sei o sette serbatoi con una capacità di 30 o 35 chilogrammi. Grazie alla ripartizione favorevole del peso di batterie e serbatoi, l'eCitaro fuel cell può ospitare un'elevata capacità di 88 passeggeri, mentre la versione autosnodata può ospitare fino a 128 passeggeri.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Con la sua autonomia di circa 400 chilometri senza ricarica, l'eCitaro fuel cell può sostituire senza problemi gli autobus urbani con motore a combustione interna.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Con la sua autonomia di circa 400 chilometri senza ricarica, l'eCitaro fuel cell può sostituire senza problemi gli autobus urbani con motore a combustione interna.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Con la sua autonomia di circa 400 chilometri senza ricarica, l'eCitaro fuel cell può sostituire senza problemi gli autobus urbani con motore a combustione interna.

«Poiché l'elettricità proveniente dalla rete è più economica dell'idrogeno, la cella a combustibile viene utilizzata solo per aumentare l'autonomia.»

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Nell'autosnodato eCitaro fuel cell è possibile alloggiare a scelta sei o sette serbatoi da 30 o 35 chilogrammi sul tetto.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Nell'eCitaro fuel cell il rifornimento di idrogeno avviene in direzione di marcia a destra, sopra il secondo asse.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

Nell'eCitaro fuel cell il rifornimento di idrogeno avviene in direzione di marcia a destra, sopra il secondo asse.

/content/dam/mbo/markets/common/brand/omnibus-magazin/more-range-without-recharging/images/content/om23-content-more-range-without-recharging-10.jpg

Nell'eCitaro fuel cell il rifornimento di idrogeno avviene in direzione di marcia a destra, sopra il secondo asse.

La cella a combustibile genera corrente elettrica da idrogeno e ossigeno atmosferico, alimentando così la trazione elettrica e le batterie dell'autobus. Poiché l'elettricità proveniente dalla rete è nettamente più economica dell'idrogeno, le batterie fungono da fonte di energia principale, mentre la cella a combustibile viene attivata al bisogno. A causa dell'elevata autonomia non è prevista una ricarica intermedia lungo il percorso. La ricarica avviene sempre tramite connettore maschio in deposito. Il rifornimento di idrogeno avviene in direzione di marcia a destra sopra il secondo asse. In condizioni ottimali e a seconda dell'infrastruttura di rifornimento, l'eCitaro fuel cell può essere rifornito in circa dieci minuti.

Grazie all'intelligente gestione termica ed energetica, l'eCitaro fuel cell non è solo silenzioso e a zero emissioni locali, ma vanta anche un'elevata efficienza energetica. In questo modo il calore residuo della cella a combustibile può essere utilizzato per il riscaldamento del vano passeggeri e per la regolazione della temperatura delle batterie. Il climatizzatore compatto con fluido refrigerante R134a e pompa di calore raggiunge un'elevata efficienza alle basse temperature in combinazione con il calore residuo della cella a combustibile.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.
Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

La collaudata e intuitiva configurazione dei comandi dell'eCitaro fuel cell consente un rapido cambio di autista senza richiedere alcun periodo di adattamento.

/content/dam/mbo/markets/common/brand/omnibus-magazin/more-range-without-recharging/images/content/om23-content-more-range-without-recharging-03.jpg

Come in ogni eCitaro, i sofisticati organi meccanici del telaio, la nota regolazione del rollio e del beccheggio e la regolazione dell'accelerazione assicurano un comfort di marcia eccellente.

/content/dam/mbo/markets/common/brand/omnibus-magazin/more-range-without-recharging/images/content/om23-content-more-range-without-recharging-03.jpg

La configurazione del vano passeggeri dell'eCitaro fuel cell corrisponde a quella degli abituali modelli di eCitaro.

/content/dam/mbo/markets/common/brand/omnibus-magazin/more-range-without-recharging/images/content/om23-content-more-range-without-recharging-03.jpg

La configurazione del vano passeggeri dell'eCitaro fuel cell corrisponde a quella degli abituali modelli di eCitaro.

Nell'eCitaro fuel cell gli autisti si trovano subito a proprio agio. I sofisticati organi meccanici del telaio, la nota regolazione del rollio e del beccheggio e la regolazione dell'accelerazione assicurano il consueto comfort di marcia eccellente. I comandi sono pressoché identici a quelli del Citaro con motore a combustione interna o dell'eCitaro a batteria e consentono il rapido cambio di autista. L'unico elemento che differisce nella trazione a celle a combustibile è l'indicazione del livello di riempimento dell'idrogeno in percentuale nel cruscotto. Sul display centrale l'autista può visualizzare inoltre l’autonomia, la potenza disponibile, l’indicazione del livello di carica e la quantità di idrogeno disponibile.

«Tutti i componenti per l'interrogazione a distanza dei dati del veicolo sono già montati di primo equipaggiamento.»

Come per tutti gli autobus Mercedes-Benz, l'eCitaro fuel cell mette la sicurezza al primo posto. Tutti i componenti del sistema ad alto voltaggio e dell'idrogeno, compresi i supporti per le sovrastrutture sul tetto, hanno dovuto superare complessi test di sicurezza.

I sistemi di assistenza alla guida nuovi e perfezionati dell'eCitaro fuel cell supportano il conducente e garantiscono maggiore sicurezza e protezione degli utenti della strada più vulnerabili. L'eCitaro fuel cell dispone di serie del sistema di assistenza alla svolta Sideguard Assist 2 basato su radar, che grazie a un nuovo sistema di sensori avverte in modo ancora più preciso in caso di pericolo di collisione con pedoni e ciclisti. Ora viene utilizzato anche per il lato guida. Nelle immediate vicinanze dell'autobus, il nuovo Frontguard Assist avverte della presenza di pedoni e ciclisti.

Come ulteriore opzione di sicurezza è disponibile il Preventive Brake Assist 2, che segnala la presenza di oggetti fermi e in movimento, inclusi pedoni e ciclisti, e può inoltre avviare una frenata parziale.

Maggiore autonomia senza ricarica. Grazie alla cella a combustibile, l'eCitaro fuel cell può percorrere circa 400 chilometri.

L'eCitaro fuel cell dispone di primo equipaggiamento di tutti i componenti necessari per il monitoraggio in tempo reale delle funzioni del veicolo. Con OMNIplus ON monitor è possibile visualizzare in qualsiasi momento i livelli di riempimento e di carica dell'idrogeno e delle batterie e la conseguente autonomia residua. Inoltre, OMNIplus ON monitor visualizza in dettaglio le tendenze e i potenziali di ottimizzazione del consumo di energia. Il sistema distingue se l'energia è stata utilizzata per la trasmissione o per la climatizzazione del veicolo.

Interfacce standardizzate, come la nuova interfaccia TiGR, disponibile anche per la famiglia eCitaro, consentono inoltre l'utilizzo dei dati del veicolo nei sistemi telematici e di gestione della flotta esistenti di fornitori terzi.