Spiagge solitarie, castelli e leggende.
Omnibus Rivista

Spiagge solitarie, castelli e leggende.

Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Il modo migliore per visitare le Ebridi Esterne al largo della costa scozzese è a bordo di un Tourismo di DA Travel. La Omnibus Rivista di Mercedes-Benz ci è andata.

Paesaggi incontaminati, acque cristalline e attrazioni storiche: l’arcipelago Uist, situato 60 chilometri a ovest della costa scozzese, facente parte delle Ebridi Esterne, è una vera e propria chicca da vedere. Croceristi e altri gruppi di visitatori possono scoprire al meglio la bellezza selvaggia e romantica di questi luoghi a bordo di un confortevole Mercedes-Benz Tourismo dell’azienda di autolinee locale DA Travel.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Lungo la costa occidentale il tour è diretto alla parte settentrionale delle Ebridi esterne, dove panorami fantastici, spiagge estese e rovine storiche attendono i passeggeri.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Lunghe strade sopraelevate collegano le isole dell’arcipelago Uist, che appartiene alle Ebridi esterne.

Al centro delle Ebridi Esterne, una catena di isole al largo della costa occidentale della Scozia, si trovano le Isles of Uist, un gruppo di cinque isole collegate tra loro da una serie di strade sopraelevate e traghetti. L’azienda di autolinee DA Travel, fondata nel 2004 da Dunkan Aitken e da suo fratello John Ewen Aitken, ha sede sulla South Uist. L’imprenditore Duncan Aitken ha trascorso tutta la sua vita sulle isole ed è orgoglioso delle sue origini: “Senza esagerare, le acque cristalline e la sabbia dorata che ci sono qui in una bella giornata possono senz’altro concorrere con quelle dei Caraibi. Forse non così caldo, ma sicuramente altrettanto bello”.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Il paesaggio incontaminato e il carattere isolato e remoto delle Ebridi esterne sono ciò che attira i turisti. Gli imprenditori del settore delle autolinee come DA Travel devono potersi fidare lì fuori dell'affidabilità dei veicoli.

Anche il turismo delle crociere ha scoperto le Ebridi Esterne come una meta che merita e, dopo due anni di pausa dovuta alla pandemia, sono ora riprese con regolarità le crociere dal porto di Lochboisdale a South Uist. Chi desidera esplorare le isole via terra, può salire qui su uno dei quattro nuovi Mercedes-Benz Tourismo di DA Travel. “Già nel momento in cui i passeggeri vedono la stella Mercedes sull’autobus, questo trasmette loro un senso di fiducia” afferma Duncan Aitken.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Le navi da crociera fanno ogni anno tappa alle Ebridi esterne. DA Travel offre ai passeggeri servizi di trasporto per visitare le molte attrattive del posto.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

«Quando i passeggeri vedono la stella Mercedes sull’autobus, questo trasmette loro un senso di fiducia.»

Duncan Aitken, imprenditore nel settore delle autolinee, DA Travel

I tour con i croceristi incominciano in genere con un viaggio verso sud all’isola Eriskey, raggiungibile tramite una delle più grandi strade sopraelevate delle isole. L’acqua cristallina e il fragore delle onde fanno entrare i visitatori nel mood del viaggio. Allan Macdonald e Ewen Campbell, chiamato Shuggy, guidano regolarmente uno di questi viaggi rilassanti e, paesaggisticamente parlando, affascinanti. Entrambi sono concordi su un punto: il Mercedes-Benz Tourismo, dotato di un equipaggiamento confortevole, è perfetto per quest’impiego. “Quando portiamo persone in posti così belli, devono poter vedere qualcosa” afferma Shuggy. “Il Tourismo, grazie alla bassa linea di cintura dei finestrini e alle ampie finestre offre ai passeggeri una magnifica visuale”.

Tourismo.

I nostri veicoli

Tourismo.

Il Tourismo ha molti volti e uno di questi è indimenticabile. Vi accoglie in ogni viaggio e lo trasforma in un’esperienza di comodità. Questo è l’entusiasmo realizzato da Mercedes-Benz. Con il Tourismo potete partire da un nuovo livello di qualità e potenza espressiva, entrando in una nuova era.

Per saperne di più
Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Lungo la strada sopraelevata in direzione di Eriskey, sulla sinistra si trova il luogo in cui nel 1941, durante una tempesta, naufragò e affondò la nave mercantile SS Politician diretta da Liverpool a New Orleans. Quando la gente del posto giunse sulla nave per salvare l’equipaggio, con grande stupore apprese che il carico consisteva in 260.000 bottiglie di whisky. In tutta fretta gli abitanti dell’isola salvarono non solo l’equipaggio, ma – così narra la leggenda – anche il whiskey. Ben sapendo che i turisti sono molto interessati a storie di questo genere, il conducente Allan Macdonald racconta questa storia volentieri e con dovizia di particolari, anche se i passeggeri evidentemente non devono sapere tutto. Infatti, alla domanda di che cosa ne sia stato di tutto il whisky, Macdonald risponde in gaelico scozzese, e per di più in modo molto vago.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Di ritorno all’isola di South Uist, i passeggeri visitano le pietre di Polochar e, al vicino Polochar Inn, si assaporano una bella tazza di tè con biscotti “scone” appena sfornati. Qui i visitatori possono ammirare una magnifica vista sull’adiacente isola Barra e godere dell’opportunità di scattare foto magnifiche. Per quanto affascinanti possano essere per i visitatori l’ubicazione remota e il fascino di questi luoghi, come spiega Duncan Aitken, rappresentano una sfida per i gestori di autobus: “L’essere isolati richiede affidabilità. Non abbiamo il lusso del furgone dei ricambi che passa ogni giorno. Ma il Mercedes-Benz Tourismo, unitamente al nostro programma per la manutenzione preventiva, ci offre l’affidabilità di cui abbiamo bisogno”.

Lungo il lato occidentale pianeggiante dell’isola si procede verso Nord. Le enormi spiagge di sabbia fine sono un paradiso per il mondo animale: scolopaci, pavoncelle e piovanelli pancianera tornano qui ogni anno a nidificare. Dopo aver visitato le rovine storiche dell’Ormiclate Castle risalente agli inizi del XVIII secolo e dopo aver consumato un meritato pranzo al moderno Kildonan Museum si prosegue verso nord alla statua di “Our lady of the Isles”, che offre una fantastica vista panoramica sulle isole circostanti.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

Lungo la costa occidentale il tour è diretto alla parte settentrionale delle Ebridi esterne, dove panorami fantastici, spiagge estese e rovine storiche attendono i passeggeri.

Spiagge solitarie, castelli e leggende. – Con il Mercedes-Benz Tourismo, diretti verso i posti più belli delle Ebridi Esterne.

«Molti visitatori vogliono senz’altro tornare.»

Ewen Campbell, autista di DA Travel

DA Travel

DA Travel, con sede a Cille Pheadair (Kilpheder), South Uist, opera dal 2004. Il parco vetture dell’azienda condotta da Dunkan Aitken e John Ewen Aitken conta diciassette autobus da turismo e minibus. Nel 2018 si è incominciato con l’acquisto di quattro Tourismo usati e agli inizi del 2022 sono stati ordinati quattro veicoli nuovi di zecca, data la soddisfazione per questi autobus. Oltre ai tour con i croceristi e ai gruppi turistici provenienti da fuori, DA Travel guida anche scolaresche e gite occasionali per clienti locali. Le sfide principali dell’azienda insulare sono, stando a Dunkan Aitken, una pianificazione accurata dei lavori di manutenzione e l’essere ben preparati a una possibile panne. Uno dei vantaggi è il ridotto chilometraggio: i veicoli percorrono in genere solo 30.000 chilometri all’anno e, quindi, sono molto ben rivendibili dopo tre-quattro anni. Così Dunkan Aitken spiega la chiave del successo: “Ci concentriamo sulle cose semplici e le facciamo bene, utilizziamo prodotti di qualità, stimiamo i nostro collaboratori e non diamo mai per scontati i nostri clienti”.

Un must lungo la strada del ritorno al terminal crocieristico, e su questo tutti i conducenti di DA Travel sono d’accordo, è la visita al campo da golf di Askernish, progettato nel 1891. Il campo ha una storia movimentata alle spalle: per un lungo periodo è stato, infatti, utilizzato come pista di atterraggio. Nel 2008 ha riaperto con l’ausilio di volontari locali e ora attira golfisti da tutto il mondo: una gradita fonte di turisti in più per l’isola e DA Travel. La visita di Askernish suscita in alcuni visitatori la voglia di fare un’altra visita all’isola. “Ritornando alla nave, i passeggeri spesso ci assalgono con domande su alloggi e collegamenti aerei” afferma Allan Macdonald.

Che ai visitatori il giro sulle isole sia piaciuto, gli autisti glielo leggono in viso. “Hanno gli occhi luccicanti, sono scompigliati dal vento, ma rilassati e ci dicono che ritorneranno senz’altro” afferma compiaciuto Shuggy. Non può esistere complimento più grande per il servizio straordinario di DA Travel.