Utilizzo dei cookie

Daimler usa i cookie per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito web fornisci il tuo consenso all’utilizzo dei cookie.

Per ulteriori informazioni si rimanda alle avvertenze sui cookie.
Notizie 2021
Attualità

Notizie 2021

Stoccarda / Essen - La Ruhrbahn amplia la propria offerta con tre nuove linee di autobus di quartiere nell'area di Essen: la rete di autobus e tram già esistente viene integrata con le nuove linee ad anello che accorciano le distanze apportando un significativo miglioramento negli spostamenti di coloro che abitano i tre quartieri a Sud del capoluogo della regione della Ruhr in cui abitano quasi 600.000 abitanti. Per il nuovo servizio la Ruhrbahn utilizza sei modernissimi minibus ecologici del modello Mercedes-Benz Sprinter City 75 privi di barriere per gli utenti a mobilità limitata.

Sei dei dodici nuovi autobus di quartiere nell'inconfondibile colore giallo colza sono praticamente di casa qui: i minibus vengono infatti prodotti dalla Daimler Buses a Dortmund. Grazie alla loro maneggevolezza e alla loro configurazione snella, questi veicoli si adattano perfettamente alle esigenze delle linee di quartiere. Sono infatti in grado di affrontare strade anguste e curve strette e consentono al servizio di trasporto pubblico locale di coprire tragitti altrimenti percorribili solo dalle autovetture. Ad Essen la Ruhrbahn si affida alla versione di punta dello Sprinter City 75, il modello campione di maneggevolezza lungo 8,5 metri e largo solo 2,1 metri, una soluzione intermedia tra i minibus con la Stella e l'autobus urbano campione di vendite Mercedes-Benz Citaro. Nella versione realizzata per la Ruhrbahn, grazie alla sua massa complessiva di 6,8 tonnellate lo Sprinter City 75 consente di ospitare fino a 33 passeggeri.

Ad Essen la Ruhrbahn utilizza sei nuovi Sprinter City 75 per le nuove linee di quartiere.

Mercedes-Benz Sprinter City 75 - ©Ruhrbahn GmbH

Mercedes-Benz Sprinter City 75, interni, rivestimenti sedili: blu, OM 651 motore da 120 kW (163 CV), cilindrata di 2,14 l, cambio automatico 7G-TRONIC PLUS, lunghezza/larghezza/altezza: 8.486/2.020/2.920 mm, sedili: 12+1, capacità di trasporto: max. 33+1

Mercedes-Benz Sprinter City 75 - ©Ruhrbahn GmbH

I passeggeri possono accedere comodamente al minibus attraverso una porta doppia a traslazione esterna collocata nella parte anteriore del veicolo. L'equipaggiamento dell'ampia zona a pianale ribassato nella parte anteriore dell'autobus è particolarmente flessibile: oltre a una coppia di sedili fissa, sono disponibili anche numerosi posti in piedi, nonché cinque sedili ribaltabili disposti lungo la fiancata. L'equipaggiamento prevede anche una rampa ribaltabile che consente ai passeggeri a mobilità limitata di accedere al veicolo senza problemi. Sul lato sinistro del veicolo nella direzione di marcia viene riservato loro un posto appositamente realizzato per le sedie a rotelle. Due gradini di altezza estremamente ridotta conducono i passeggeri verso il vano posteriore, che ospita altri dodici posti a sedere e una porta di uscita.

Per la Ruhrbahn il comfort dei passeggeri rappresenta una priorità: le superfici di seduta e gli schienali dei sedili sono dotati di una morbida imbottitura con un piacevole rivestimento blu. I passeggeri possono ricaricare i propri dispositivi mobili tramite le prese di corrente USB installate in corrispondenza di ciascun posto a sedere e nella zona a pianale ribassato.

Il vano passeggeri è inoltre completamente climatizzato. Erogando fino a 1.000 metri cubici di aria filtrata ogni ora, il climatizzatore sul tetto garantisce un ricambio d'aria completo in meno di due minuti. Un altro importante equipaggiamento è rappresentato dallo schermo da 29 pollici tramite il quale i passeggeri ottengono tutte le informazioni di viaggio richieste.

Anche il personale di guida rappresenta una priorità. I minibus della Ruhrbahn sono tra i primi modelli dello Sprinter City 75 equipaggiati con il nuovo pannello divisorio in vetro per la cabina di guida. Il motivo: i conducenti sono costretti a entrare molto spesso a contatto diretto con i passeggeri. In tempi di pandemia da COVID-19, il nuovo pannello divisorio chiuso e disposto accanto al sedile lato guida svolge un ruolo cruciale. Il pannello protegge il conducente dal rischio di contagio, pur consentendo al contempo l'esecuzione delle operazioni di pagamento dei biglietti attraverso un'apertura realizzata appositamente, e grazie alla vetratura consente di ottenere trasparenza mantenendo inoltre il contatto visivo con il conducente. Anche la cabina di guida è completamente climatizzata. Erogando fino a 500 metri cubici di aria esterna filtrata ogni ora, il climatizzatore per la cabina di guida garantisce un ricambio d'aria completo ogni minuto. Grazie ai fari a LED High Performance, al volante multifunzione, al sensore pioggia, al sensore crepuscolare per l'accensione automatica delle luci, alla telecamera per la retromarcia assistita e al sistema multimediale MBUX i conducenti non hanno dubbi: i nuovi minibus sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.

13 gennaio 2021