Comfort per l'autista
eCitaro

Comfort per l'autista

Plancia anziché postazione di guida.

Anche l’autobus urbano più moderno ha bisogno di un conducente che lo guidi. Ecco perché il cockpit di eCitaro differisce in maniera irrilevante dalla postazione conducente abituale. Il concetto dei comandi corrisponde in massima parte a quello tradizionale di Citaro. La direzione di marcia si seleziona sempre con i pulsanti D–N–R, ciò che cambia è la strumentazione di bordo. Il contagiri viene sostituito da un misuratore di potenza, che visualizza le attuali specifiche di esercizio. Viene visualizzato anche lo stato di carica della batteria. Tramite il display centrale, il conducente può richiamare la visualizzazione della carica, l’autonomia di percorrenza e la disponibilità di energia.

L'eCitaro non convince solo per le spiccate caratteristiche del suo design, ma allo stesso tempo anche per il grande comfort che è in grado di offrire all'autista e per le avanzate tecnologie in materia di sicurezza. Il Sideguard Assist supporta l'autista in primo luogo nelle svolte a destra nel traffico cittadino. Con il Preventive Brake Assist Mercedes-Benz introduce il primo Brake Assist attivo a bordo degli autobus urbani.

Postazione di guida.

La plancia dell'eCitaro si differenzia in misura minima dall'abituale postazione di lavoro dell'autista. La configurazione dei comandi corrisponde in larga parte a quella del Citaro convenzionale. Premendo un pulsante viene selezionata la direzione di marcia. La strumentazione risulta invece modificata: al posto del contagiri, sull'eCitaro viene impiegato un indicatore di potenza che visualizza l'attuale livello di potenza richiesta. Il display centrale fornisce all'autista informazioni relative all'autonomia e al livello di carica della batteria; l'autista ha inoltre la possibilità di visualizzare l'indicazione dl livello di carica della batteria. Qualora sia installato un riscaldamento supplementare alimentato a carburante, sulla strumentazione viene integrata anche l'indicazione del livello di riempimento del serbatoio del gasolio.

Finestrini e climatizzazione.

Le generose superfici dei finestrini rappresentano una sfida per gli ingegneri di autobus urbani, poiché oltre all'ampiezza del vano passeggeri e alla frequente apertura e chiusura delle porte, essi rappresentano uno dei fattori che rendono impegnativa la climatizzazione all'interno del veicolo. In un autobus completamente elettrico questa difficoltà risulta ancora maggiore in quanto a causa dell'elevato rendimento del motore elettrico durante l'esercizio la quantità di calore che può essere ceduta è estremamente esigua. Per questo motivo l'eCitaro impiega un sistema di gestione termica intelligente per regolare la temperatura dell'abitacolo nel vano dell'autista.

Vani portaoggetti.

Una realizzazione attenta è quanto rivelano anche gli scomparti e le soluzioni realizzati in corrispondenza della plancia: dal gancio appendiabiti allo spazioso vano portaoggetti integrato nella porta della cabina dell'autista, fino al vano per gli attrezzi. A sinistra del sedile dell'autista, sotto il bracciolo reclinabile, è integrato uno scomparto isolato raffreddato elettricamente in grado di alloggiare una bottiglia da 1,5 litri o più bibite in lattina. Un vano richiudibile sulla parte anteriore destra della plancia portastrumenti è stato realizzato per riporre eventuali oggetti smarriti. Accanto ad esso, a portata di mano dell'autista, è sistemato l'estintore. Gli equipaggiamenti di emergenza come la cassetta di pronto soccorso sono collocati in un punto ben visibile e raggiungibile.

Interruttori e tasti.

La direzione di marcia viene selezionata come di consueto con i pulsanti D-N-R, la strumentazione è stata modificata.

Plancia portastrumenti e volante.

Sull'eCitaro il powermeter sostituisce il contagiri. Tramite il display centrale l'autista può richiamare informazioni sul livello di carica della batteria, sull'autonomia e l'indicazione della ricarica. Anche il volante è un vero multitalento. La navigazione tra i menu adesso si effettua semplicemente tramite i tasti sul volante. Sia i messaggi di stato che le spie di controllo sono visualizzati in modo chiaro e ben visibile sul display a colori.

Porta di sicurezza dell’autista.

La speciale porta di sicurezza aumenta la protezione offerta all'autista. Grazie alla conformazione della cabina è inoltre possibile mantenere efficacemente la temperatura impostata dall'autista.

  • Postazione di guida
  • Finestrini e climatizzazione
  • Vani portaoggetti
  • Interruttori e tasti
  • Plancia portastrumenti
  • Porta di sicurezza

Tecnologia affermata: grazie alle sospensioni a ruote indipendenti sull’asse anteriore, il Citaro ha stabilito nuovi livelli di comfort nel trasporto di linea. La maggiore escursione delle sospensioni e la nuova taratura elastocinematica e delle sospensioni pneumatiche garantiscono un aumento del comfort di marcia, mentre l'angolo di sterzata delle ruote particolarmente ampio consente un diametro di volta ridotto (53°/46°). Il sistema di regolazione antirollìo e antibeccheggio (WNR*) riduce i movimenti di rollìo e beccheggio del veicolo modificando la forza di smorzamento degli ammortizzatori. Tale modifica avviene in maniera indipendente dalla situazione di marcia: in fase di frenata e in caso di guida dinamica viene impostata una regolazione più rigida e reattiva, in situazioni di marcia non critiche viene adottata un'impostazione morbida e confortevole. La stabilità di marcia in rettilineo e l’ottima sterzabilità, abbinata ad un comodo molleggio, concorrono anche sull'eCitaro ad ottenere un comportamento di marcia tranquillo e confortevole, paragonabile a quello di un autobus da turismo.

*a richiesta