Comfort per l'autista
CapaCity e CapaCity L

Comfort per l'autista

Cambiare autobus: sì. Cambiare abitudini: no. Il fatto di ritrovare nel CapaCity vari componenti collaudati del Citaro risulta oltremodo pratico e vantaggioso. Infatti, ad esempio, il conducente riconosce subito la spaziosa ed ergonomica plancia già in uso nella postazione di lavoro perfettamente strutturata del Citaro. Anche nel CapaCity il conducente si siede su un podeste rialzato, alla stessa altezza d'occhi dei passeggeri, e ciò consente un'eccellente visibilità su tutti i lati. A garantire sempre un'ottima visuale concorrono anche i tergicristalli AquaBlade®, che grazie al loro dinamico design riducono al minimo sia la rumorosità di marcia che i consumi. Sul display a colori, ampio e ben leggibile, è possibile cogliere con uno sguardo tutte le principali informazioni sul veicolo.

Il conducente riconosce immediatamente la spaziosa ed ergonomica plancia già in uso nella postazione di lavoro perfettamente strutturata del Citaro. Anche nel CapaCity il conducente si siede su un podeste rialzato, alla stessa altezza d'occhi dei passeggeri, e ciò consente un'eccellente visibilità su tutti i lati. Sul display a colori, ampio e ben leggibile, è possibile cogliere con uno sguardo tutte le principali informazioni sul veicolo.

Tramite il volante multifunzione è possibile comandare le funzioni in modo semplice e rapido. Inoltre, il volante dispone di una posizione di pausa ed è regolabile nell'inclinazione e in profondità insieme alla plancia portastrumenti, per un perfetto adattamento alle esigenze individuali. Pratici vani portaoggetti permettono di mantenere in ordine la postazione di lavoro del conducente.

Una perfetta visibilità su tutti i lati, ma soprattutto nella zona della vettura posteriore, costituisce il presupposto e la sfida principale per la guida sicura di un maxi-autobus. Il CapaCity migliora già la visibilità grazie alla sua struttura dotata di un unico snodo. Inoltre, diverse telecamere esterne permettono di avere una visione panoramica su ciò che accade nel settore della vettura posteriore. Le manovre e la retromarcia possono quindi essere eseguite come con qualsiasi altro autobus a snodo singolo.

Telecamera posteriore esterna per il controllo dell'area di svolta nelle fermate e nel traffico stradale. 

Tra i grandi vantaggi del CapaCity, rispetto agli altri concept adottati per i maxi-autobus, figura anche la sua estrema maneggevolezza nelle manovre in retromarcia.

Come per l'avanzamento a bassa velocità, anche in questo caso il quarto asse viene sterzato attivamente. L'intelligente sistema sterzante del quarto asse riduce anche lo spostamento laterale della coda alla partenza dalle fermate: in questo caso lo sterzo del quarto asse reagisce infatti con un determinato ritardo rispetto alla sterzata dell'asse anteriore. Un accorgimento che può evitare il contatto della ruota con il cordolo della fermata e lo scodamento al disopra del marciapiede.