Utilizzo dei cookie

Daimler usa i cookie per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito web fornisci il tuo consenso all’utilizzo dei cookie.

Per ulteriori informazioni si rimanda alle avvertenze sui cookie.
Sicurezza in caso di incidente
Citaro HYBRID

Sicurezza in caso di incidente

Prima di un incidente, l'autista deve saper reagire con rapidità per poter scongiurare il pericolo. A garantire una maggiore sicurezza di marcia concorrono anche l'autotelaio stabile del Citaro HYBRID e uno sterzo preciso. Tutto questo è merito delle sospensioni a ruote indipendenti sull'asse anteriore.

Il test del pendolo svedese secondo la norma UNECE R 29, per la persona più importante a bordo. Nel progettare il nuovo Citaro HYBRID è stata posta particolare attenzione alla sicurezza dell'autista. La direttiva UNECE R 29 valida per i veicoli industriali, che dal 1975 definisce lo spazio di sopravvivenza dell'autista nel veicolo in caso di collisione frontale, è stata applicata volontariamente come standard per il nuovo Citaro HYBRID. Attraverso il test del pendolo svedese è stato verificato il rispetto della norma UNECE R 29.

Un ripiano imbottito frontale basato sulla norma UNECE R 29, per la prima volta sugli autobus urbani, nonché l'ossatura ancora più rigida aumentano la sicurezza passiva.

L'autobus è considerato uno dei mezzi di trasporto più sicuri in assoluto, anche nel traffico urbano. Tuttavia, naturalmente, è impossibile escludere del tutto il rischio di un incidente. Per questo Mercedes-Benz si è preoccupata di ridurre al minimo le possibili conseguenze degli incidenti. Ecco perché, ad esempio, il rinforzo delle fiancate del Citaro HYBRID rappresenta un fattore fondamentale per la sua elevata sicurezza passiva. Inoltre il Citaro HYBRID dispone di pareti divisorie, barre di sostegno e una speciale configurazione dei sedili in grado di assorbire l'energia d'impatto in caso di collisione o cappottamento. Una protezione importante per i passeggeri.

La rigidità della carrozzeria dell'autobus rappresenta un fattore essenziale per l'elevata sicurezza passiva del Tourismo. La sua resistenza può infatti prevenire le conseguenze di un incidente. Negli autobus Mercedes-Benz, l'elevata solidità del corpo è garantita fra l'altro dalla scocca con centinatura ad anello perimetrale ottimizzata sotto l'aspetto del peso. La resistenza della sovrastruttura è definita secondo la normativa ECE R 66/02 che definisce esattamente lo "spazio di sopravvivenza" che deve essere garantito dalla struttura in caso di incidente.

Costruire veicoli sicuri è l'obiettivo primario del sistema di sicurezza globale Mercedes-Benz. Questa filosofia racchiude anche tutte le misure che possono contribuire a ridurre al minimo le conseguenze di un incidente. Pertanto, una parte importante del nostro lavoro consiste anche nel fornire informazioni mirate agli operatori di soccorso. Tutto questo perché una conoscenza dettagliata dei nostri veicoli e dei relativi sistemi di sicurezza aiuta i soccorritori ad arrivare più rapidamente ai feriti. E quindi a salvare molte vite.

In caso di pericolo incombente, la corretta reazione dell'autista è tanto importante quanto l'equipaggiamento tecnico di cui è dotato il veicolo. Il programma del Corso di guida sicura OMNIplus rappresenta il vademecum ideale per garantire tutto questo, consentendo tra l'altro un apprendimento pratico del comportamento del veicolo nelle situazioni limite.

Ma anche la presenza di passeggeri difficili può rappresentare un pericolo. Per questo motivo OMNIplus offre uno speciale corso di training sulla comunicazione che tratta le varie sfaccettature dei contatti interpersonali e consente di approfondire individualmente le particolarità della prassi professionale.